I risultati attesi per le persone con disabilità e per le loro famiglie concernono il miglioramento del loro benessere emotivo e il loro empowerment con diretta conseguenza di un miglioramento in termini di qualità della vita. La possibilità di partecipare a molteplici attività, diversificate per modalità e temi, permetterà ai partecipanti di sentirsi attivi e partecipativi, parte quindi di un tutto che li stimolerà a riacquisire interesse e vitalità magari sopiti o del tutto spenti dalla pandemia. La diffusione dei risultati, in particolare della produzione teatrale alla cittadinanza tutta, permetterà inoltre di sensibilizzare sul tema delle pari opportunità concesse alle persone con disabilità e permetterà altresì di guardare il covid da un’ulteriore e diversa prospettiva oltre a quella meramente emergenziale con la quale conviviamo da oramai due anni. Il progetto del teatro virale, inoltre, mira al rafforzamento delle attività in rete, spingendo l’acceleratore su una creazione ed una concreta possibilità di una rete sociale dove il mondo del teatro, della cultura e del sociale stringano una proficua alleanza.

Commenti disabilitati su “TEATRO VIRALE , EMOZIONI CONTAGIOSE. Le persone con disabilità oltre il lockdown” – I RISULTATI

Il nostro logo

UNA ROSA BLUanffas_logo
per la sua rarità e unicità
CON IL CAPO RECLINATO
per il peso di dover sostenere per tutta la vita la disabilità
SUPPORTATA DA UN TUTORE
che ne rende forte lo stelo e che rappresenta la forza delle famiglie che si danno reciproco sostegno
RACCHIUSA IN UN RIQUADRO
che rappresenta l'unità dell'Associazione

ANFFAS PESCARA

Associazione Locale di Famiglie e Persone con disabilità e disturbi del neurosviluppo

L'unione fa la forza

CAMPAGNA DI TESSERAMENTO

Diventa socio Anffas
e potrai confrontarti, trovare sostegno e consulenza dalle famiglie che vivono la tua stessa situazione e dagli esperti che operano nel settore della disabilità intellettiva e relazionale, contribuendo anche tu all'affermazione dei diritti civili ed umani delle persone con disabilità in cui è costantemente impegnata la "grande famiglia"Anffas.

Diventare socio Anffas è semplice:se sei genitore, familiare o ti senti vicino, "amico" di una persona con disabilità intellettiva e relazionale puoi rivolgerti presso la nostra associazione per avere tutte le informazioni.

Anffas onlus

Anffas onlus è un’Associazione Nazionale di Famiglie di Fanciulli e Adulti Subnormali che nasce a Roma il 28 marzo del 1958. Nel 1964 acquisisce personalità giuridica.
Oggi Anffas conserva l’acronimo ma si definisce “Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale“.