Comunità alloggio

 
 

Un sogno che si realizza

Cominciano finalmente i lavori per la costruzione della Comunità Alloggio Polifunzionale ANFFAS, a Pescara, all’interno del Parco del Sorriso, su di un’area di circa 6.000 mq concessa dal Comune di Pescara a titolo di compartecipazione al progetto.

L’opera sarà realizzata con fondi concessi dall’Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Abruzzo, oltre ad un ulteriore cofinanziamento del Comune di Pescara e della Fondazione Pescarabruzzo.

 ULTIMO9

Il Comune di Pescara ci ha concesso un’area sulla quale realizzare il nuovo edificio ed un fabbricato che utilizzeremo per ubicarvi gli uffici. Una passerella vetrata unirà i due corpi di fabbrica. 

Lo scopo che ci prefiggiamo è quello di realizzare una struttura in cui possano vivere persone disabili privi dell’assistenza familiare.

Dalla collaborazione con l’architetto Riccardo Cerrone è nata l’idea di realizzare, intorno ad un atrio-piazza semicircolare a tutt’altezza, ipotetico fulcro del progetto, un fabbricato rettangolare a due piani per la Comunità alloggio e delle aule radiali per il Centro diurno. Al piano terra del corpo rettangolare abbiamo ubicato la mensa, i servizi e la palestra ed al primo piano sei camere per gli ospiti residenti del centro, una camera per le emergenze, una camera per il personale ed una terrazza che si affaccia sul parco.

Intorno all’atrio abbiamo disposto tre aule in cui organizzeremo un laboratorio artigianale, un laboratorio multimediale ed una sala polifunzionale per  conferenze ed attività teatrali, oltre ad un laboratorio medico ed alla reception. Sulle aule è prevista una copertura in legno che degraderà dal parco verso l’ingresso.

sezione longitudinale

 

prospetti 

Una attenzione tutta particolare l’abbiamo messa nel creare spazi in cui i futuri ospiti potessero trovare un ambiente di vita accogliente. Abbiamo quindi voluto realizzare tutte le camere di almeno 14 mq, con bagno interno, armadietti e scrivanie. Abbiamo progettato una mensa che dovrà essere l’accogliente tinello di una casa, con uno sfogo sul giardino posteriore, dove, nelle belle giornate, si potrà anche pranzare. Poi, verso il parco, abbiamo pensato ad una terrazza dove i ragazzi potranno rilassarsi a fine giornata.

Noi speriamo e crediamo , con l’aiuto  di tutti quelli che ci sono stati vicini, a partire dalla Regione Abruzzo, dal Comune di Pescara e dalla Fondazione Pescarabruzzo, di aver  progettato una struttura nella quale sarà piacevole vivere ed operare.

Torna indietro

Il nostro logo

UNA ROSA BLUanffas_logo
per la sua rarità e unicità
CON IL CAPO RECLINATO
per il peso di dover sostenere per tutta la vita la disabilità
SUPPORTATA DA UN TUTORE
che ne rende forte lo stelo e che rappresenta la forza delle famiglie che si danno reciproco sostegno
RACCHIUSA IN UN RIQUADRO
che rappresenta l'unità dell'Associazione

L’unione fa la forza …

CAMPAGNA DI TESSERAMENTO

Diventa socio Anffas
e potrai confrontarti, trovare sostegno e consulenza dalle famiglie che vivono la tua stessa situazione e dagli esperti che operano nel settore della disabilità intellettiva e relazionale, contribuendo anche tu all'affermazione dei diritti civili ed umani delle persone con disabilità in cui è costantemente impegnata la "grande famiglia"Anffas.

Diventare socio Anffas è semplice:se sei genitore, familiare o ti senti vicino, "amico" di una persona con disabilità intellettiva e relazionale puoi rivolgerti presso la nostra associazione per avere tutte le informazioni.

Anffas onlus

Anffas onlus è un’Associazione Nazionale di Famiglie di Fanciulli e Adulti Subnormali che nasce a Roma il 28 marzo del 1958. Nel 1964 acquisisce personalità giuridica.
Oggi Anffas conserva l’acronimo ma si definisce “Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale“.